Il Castello Bran – dimora inquietante di Dracula

Il castello di Bran, conosciuto ai più come il Castello di Dracula, è la fortezza più famosa e visitata della Transilvania e si trova a Bran, nei pressi della città di Brasov. Costruito nel ‘300 da Ludovico I D’Angiò come posto di guardia, il Castello di Dracula è arroccato su una parete rocciosa all’interno di una stretta gola. E’ un castello avvolto dal mistero, dovuto alle numerose storie sul Conte Dracula.

L’architettura del Castello di Bran si è evoluta nel corso dei secoli ma sono i caratteri gotici, le scalinate strette e tortuose, le camere a graticcio, i passaggi sotterranei e le torri che gli conferiscono un sapore misterioso e affascinante ed è per questo che è uno dei posti più affascinanti della Romania.

Il castello di Bran ha ispirato la descrizione del castello di Dracula nel romanzo di Bram Stoker, ma non è il vero manierostoricamente appartenuto al voivoda (principe) Vlad III di Valacchia. Il vero castello Dracula è l’ormai distrutto Castello di Poenari.

Risultati immagini per castello bran romania

CREDITS TO FESTIVALDELMEDIOEVO.IT

Io sono originaria dalla Romania e vi posso assicurare che questo posto è assolutamente da visitare almeno una volta nella vita, soprattutto se siete degli appassionati di storie misteriose e posti come questi.

LA LEGGENDA DI DRACULA

Vlad Tepes, principe di Valacchia, è conosciuto come Dracula poiché figlio di Vlad II soprannominato Vlad Dracul. Il soprannome Dracul è dovuto a un gioco di parole: nel XV secolo Vlad II ha coniato delle monete con l’emblema di un drago e il popolo, credendo in un patto con il diavolo, ha iniziato a chiamarlo Vlad Dracul (Vlad il Diavolo) invece di Vlad Dragonul (Vlad il Drago). Successivamente, con la traduzione in altre lingue la parola “dracul” fu associata alla parola “vampiro”.

Nel 1457 Dracula dichiara guerra a Matyas Corvino, monarca della Transilvana, e invade la città di Brasov impalando nobili e cittadini. Qualche anno più tardi la Valacchia non riesce a difendersi dall’avanzata dei turchi e Dracula è costretto a fuggire nel castello di Arges.

In questi anni  i nemici, per vendetta,  pubblicarono un libro per raccontare la crudeltà di Dracula. Da qui, arricchita anche di folclore, nasce la leggenda moderna di Dracula.

Infine, nel 1897, lo scrittore irlandese Bram Stoker pubblica un libro su Vlad Tepes III Dracula dando inizio al nuovo genere letterario chiamato “La letteratura del Vampiro”, che ancora oggi gode di una popolarità internazionale.

A partire dal 1920, il castello di Bran divenne residenza dei sovrani del Regno di Romania. Vi soggiornarono a lungo la reginaMaria di Sassonia-Coburgo-Gotha, che ristrutturò massicciamente gli interni secondo l’allora gusto art and craft rumeno, e sua figlia, la principessa Ileana di Romania. Nel 1948, quando la famiglia reale rumena venne scacciata dalle forze d’occupazione comuniste, il castello venne occupato.

IL CASTELLO

La prima costruzione del castello di Bran, che risale al XIII secolo, fu realizzata dai Cavalieri Teutonici, per proteggere il territorio dalle incursioni mongole. La fortificazione, dopo i ripetuti attacchi delle orde nemiche, fu lacerata e abbattuta nel 1242. Il castello subì una violenta distruzione e la popolazione venne decimata.

Il Castello di Bran è caratterizzato da uno stile neogotico, dovuto alle ristrutturazioni del XIX secolo. L’interno del castello presenta scalinate strette, anguste e tortuose, tenebrosi passaggi sotterranei e imponenti bastioni che chiudono la fortezza e la rendono inespugnabile.

L’interno del castello custodisce il cosiddetto Museo di arte medievale, che tuttavia raccoglie tanti arredi ottocenteschi.

Risultati immagini per castello bran

CREDITS TO IMPRONTAUNIKA.IT

DOVE SI TROVA IL CASTELLO?

Il Castello di Dracula si trova in Romania, a pochi kilometri dalla città di Brasov.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...