TUTORIAL MACRAME’ ROMENO – PUNTO RICAMO PETALI 7(con video)

Ciao a tutti,

E’ da un pò che non pubblico un punto ricamo, quindi ho preparato il seguente che vi farò vedere con alcune foto.

La base di questo punto è formata da 3 triangoli, che verranno eseguiti con punti festone.

IMG_20170111_191813.jpg

Dovete contare tutte le orecchiette del cordoncino e mettere una spilla nel centro del petalo.

IMG_20170111_192820.jpg

Per i triangoli, ho diviso in 6 orecchiette per ognuno e un’orecchietta di separazione. Dipende dalla grandezza del petalo.

IMG_20170111_193120.jpg

IMG_20170111_195425.jpg

IMG_20170111_200104.jpg

IMG_20170111_200308.jpg

Andando avanti con i punti festone, dovete scalare di un punto fino ad arrivare fino a uno solo.

IMG_20170111_200725.jpg

IMG_20170111_200951.jpg

IMG_20170111_201209.jpg

IMG_20170111_201626.jpg

IMG_20170111_201758.jpg

Qua sotto troverete anche un video dove viene mostrato il procedimento.

Il risultato è come nella successiva foto.

IMG_20170111_202803.jpg

IMG_20170111_203259.jpg

Spero questo articolo sia stato di vostro gradimento e spero che prossimamente realizzerete anche voi queste creazioni. Se lo fate lasciatemi un commento e anche un like.

Alla prossima.

Annunci

TUTORIAL-Le basi del macramè romeno(con foto)

Il macramé romeno è una tecnica, caratterizzata dall’intreccio dell’uncinetto e del ricamo con l’ago.

E’ chiamato anche punto rinascimento e questo merletto si rende unico per la spighetta che viene usata nella lavorazione.

Il cordoncino usato può essere di vari tipi. Il più usato è la spighetta semplice e la doppia. (Come fare la spighetta romena doppia (Macramè)Come fare la spighetta romena semplice (Macramè romeno)

Per coloro che sono alle prime armi e che vogliono imparare questa tecnica, vi farò capire che nel momento in cui si sceglie un modello, il disegno da eseguire, esso può essere fatto in modi diversi da ogni persona che lo lavora, perché nei vari punti dei ricami usati possono essere scelti ognuno dopo i suoi gusti e lo puoi rendere unico.

I primi passi che si devono fare è di imparare a fare la spighetta, che è la base del macramè. Una volta realizzato il cordoncino, scelto il disegno, si trasferisce su una stoffa. Io non uso il telaio però sopra la stoffa cucio un telo che rende il materiale più rigido, quindi nel momento in cui si inizia a imbastire il cordoncino e si realizza il ricamo con l’ago, non si stringe.

I più usati tipi di spighette, semplice e doppia saranno nella successiva foto.

IMG_20170102_190000.jpg

Ci sono anche altri tipi di cordoncini, che possono essere usati come contorno o riempire degli spazi grandi, però nella foto precedente sono usati per le foglie, per fiori e vari modelli del nostro disegno.

In precedenza abbiamo parlato della preparazione, dopo si va a cucire il cordoncino nel contorno del nostro disegno, come nella successiva foto.

IMG_20161216_170618.jpg

IMG_20161221_185103.jpg

Si può cucire in due modi il cordoncino, dopo i vari tagli delle nostre foglie, petali, il cordoncino si lascia un po’ più lungo nel verso in cui viene eseguito, perché dopo dovremmo disfare e con lo stesso filo dovremmo cucire tutti i nostri pezzi tagliati.

IMG-20161118-WA0014.jpg

IMG-20161118-WA0015.jpg

I passaggi che si devono fare per cucire le foglie, i petali li ho mostrati nelle foto precedenti.

Dopo aver fatto tutti questi passi e aver scelto i nostri punti di ricamo sia per le foglie che per i petali e i vari disegni, si inizia a ricamare con l’ago. Ognuno sceglierà i punti a suo piacimento e renderà il suo pizzo unico.

La tecnica del macramè consiste nella praticità nell’eseguire il lavoro bello, pazienza e anche immaginazione, perché una volta imparata la tecnica si potranno creare vari punti di ricamo e ognuno si può sbizzarrire a modo suo.

Comunque la tecnica non si impara in pochi giorni, ma servono anni di pratica e esperienza, che si acquisisce nel tempo.

 IMG_20160829_200759[1].jpg

IMG_20160829_200829[1].jpg

IMG_20160829_200928[1].jpg

IMG_20160829_201004[1].jpg

IMG_20160829_201054[1].jpg

Questi sono alcuni dei miei lavori fatti con il macramè romeno.

Spero che sia stata chiara nelle spiegazioni e che sono riuscita a farvi appassionare di questa tecnica.

Alla prossima.

 

TUTORIAL MACRAME’ ROMENO – MODELLO FOGLIE 3(con video)

Ciao a tutti, ci sono vari modelli di foglie, ma io ho deciso di presentare questo ricamo per foglie che ha un effetto bellissimo. Sembrerà difficile, ma in realtà non lo è.

Faccio il cordoncino con colori più accesi, in questo modo si può notare meglio il lavoro come deve essere fatto.

Si inizia dalla base della foglia, inserendo l’ago nelle orecchiette interne del cordoncino, passando da una parte all’altra, tracciando dei fili in orizzontale, come nella seguente foto.

IMG_20161130_202749.jpg

Poi andate avanti fino alla fine dello spazio che deve essere riempito, come nella foto successiva.

IMG_20161130_203156.jpg

Dopo di che, partendo dall’alto in basso, con l’ago passiamo sotto i primi sei fili, facendo un punto festone nei due dei medesimi.

Poi faremo altri punti festone, prendendo un filo dal basso e uno dall’alto. Quindi dovremmo avere 4 6 8 10 fili con il punto festone.

Finito questo gruppo di 5 punti festone, ci spostiamo nella posizione opposta, prendendo l’ultimo filo da questo gruppo e uno dall’alto, come nella seguente foto.

IMG_20161130_203635.jpg

Quindi andremo avanti così, sempre facendo punti festone, e prendendo prima 2 4 6 8 10 fili. Andremo avanti in questa maniera.

IMG_20161130_203905.jpg

Il nostro ricamo di questa foglia si presenterà come nella successiva foto.

IMG_20161130_205939.jpg

Questo punto è di grande effetto! A me piace molto e l’ho voluto condividere con voi, sperando di essere stata chiara nei procedimenti e spiegazioni.

Ho preparato anche un video per voi.

Alla prossima.

 

MACRAME’ ROMENO – Punto riempimento (1)

Ciao a tutti, ho preparato questo modello che si adatta benissimo agli spazi ampi ed è molto facile e veloce da realizzare.

Lo amo tanto perché non si deve preparare la base, bensì si procede con il modello tutto intero.

PROCEDIMENTO :

Dobbiamo preparare un filo lungo e infilarlo nell’ago e inseriamo l’ago nel cordoncino dalla parte laterale. Lo facciamo uscire dall’orecchietta della spighetta e non andiamo ad inserirlo alla parte opposta ma verso il basso, nel centro della base, formando un’asola piccola, dopo di che il filo andrà inserito nella parte opposta, come nella seguente foto.

Continua a leggere

TUTORIAL MACRAME’ ROMENO – Punto ricamo petali 2(con video)

Ciao a tutti, in questo articolo vi farò vedere un ulteriore modello e il modo per realizzarlo. Mi avete detto in molti che volete imparare questa tecnica e per i principianti vorrei, innanzitutto, darvi dei consigli nell’arte del macramè attraverso l’esperienza che ho acquisito nel corso degli anni.

  1. IL MODELLO VA MESSO SU UN MATERIALE CHIARO, PREFERIBILMENTE BIANCO
  2. LA SPIGHETTA VIENE REALIZZATA IN MODO CHE NON SIA TROPPO LARGA, IN QUESTO MODO QUANDO SI VANNO A REALIZZARE I MODELLI CON L’AGO, SI LAVORERANNO SOLO LE PARTI LATERALI (orecchiette);
  3. PER RINFORZARE IL MATERIALE, DI SOLITO, SI METTE SOPRA DEL NAILON, CHE AGEVOLA IL NOSTRO LAVORO CON L’AGO, PERCHÉ’ IN QUESTO MODO NON SI ATTACCA NEL MATERIALE;
  4. QUANDO ANDREMO A CUCIRE IL CORDONCINO INTORNO AL NOSTRO CONTORNO (di un fiore o di una foglia), CERCATE DI TAGLIARLO ALLA BASE DEL NOSTRO MODELLO, IN MODO CHE QUANDO SI VA A NASCONDERE IL FILO, NON SI NOTERÀ’ LA CUCITURA;
  5. IL FILO CON IL QUALE ANDREMO A CUCIRE IL CORDONCINO, DOBBIATE CERCARE DI METTERE UN COLORE DIVERSO, PERCHÉ’ QUANDO ANDREMO A FINIRE IL LAVORO E TAGLIARE IL MODELLO, SARA’ PIÙ’ FACILE INDIVIDUARLO.

Continua a leggere

TUTORIAL MACRAME’ ROMENO – Punto ricamo petali 1(con video)

Ciao a tutti, faccio il seguente articolo per insegnare alle persone che vogliono imparare questa tecnica del macramè romeno. Dopo aver scelto il nostro modello e aver preparato il cordoncino, il prossimo passo sarà quello di cucire il contorno del nostro modello.

IMG-20161118-WA0016.jpg

Cercate di fare il fiore intero e i tagli fateli alla base del petalo, in questo modo si riescono a nascondere meglio i fili.

Dopo aver sistemato il cordoncino, prepariamo tutti i fili rimasti e attacchiamo i petali e le foglie tra di loro, come nelle seguenti foto.

IMG-20161118-WA0015.jpg

 

IMG-20161118-WA0014.jpg

Inoltre ho preparato anche un video con un modello di petali (a fiore), in cui vi farò vedere il procedimento.

 

 

Spero quest’articolo vi sia piaciuto e che i miei consigli vi siano stati utili, seguitemi per continuare ad imparare anche altre modelli.

Alla prossima,

C.

TUTORIAL MACRAME’ ROMENO-Come fare la spighetta romena doppia (con video)

Nell’articolo precedente abbiamo parlato del Come fare la spighetta romena semplice (Macramè romeno), oggi parleremo della spighetta romena doppia che si può utilizzare nel macramè a vostro piacimento.( come nella seguente foto)

IMG_20161113_105819.jpg

Nel successivo video vi farò vedere come si realizza questa spighetta.

Continua a leggere